Esercizio psicologico: cambiamo le parole chiave
28 dicembre 2012
Premio Bronze Download Award per l’e-book “Tre step per gestire l’ansia sociale”
30 dicembre 2012
Tutte le ctegorie

I 10 articoli di psicologia più letti del 2012

Tempo di lettura: 3 minuti

top-10-psicologia

Per chi se li fosse persi, ecco la classifica dei 10 articoli più letti nel 2012 presi dal blog di Psicologia Pratica.

Buona lettura e buon anno

Davide Algeri

1 posizioneCome superare e vincere l’ansia sociale: Si chiama ansia sociale o fobia sociale e consiste che un’intensa paura che si prova nel manifestare segnali di imbarazzo, disagio o stati d’ansia in situazioni in cui si è esposti pubblicamente. Di seguito cercherò di spiegare come funziona e come si manifesta, concludendo con tre utili esercizi per cominciare ad affrontare e superare gradualmente la paura degli altri.

2° posizioneDubbio patologico e auto-invalidazione ricorsiva: Il dubbio patologico è una forma di disturbo ossessivo caratterizzato dalla presenza di domande alle quali la persona cerca di dare una risposta, senza però che ve ne sia una certa (es. Starò male questa sera?), attraverso un ragionamento di tipo razionale.

3° posizione Quando la coppia è in crisi, che fare? Una coppia, per essere definita tale, deve essere caratterizzata da una condivisione di emozioni, da una sessualità e dalla presenza di un progetto comune in una dimensione temporale. Questi tre elementi devono coesistere in un equilibrio dinamico, all’interno di una causalità circolare dove ognuno dei tre influisce sull’altro e dove capita che uno in genere tende a prevalere sugli altri. Nel momento in cui viene meno l’equilibrio dinamico, si crea un disequilibrio caratterizzato da sofferenza e staticità. Si entra così nella crisi, che può essere manifesta (con liti e scontri) o tacita (ognuno per conto proprio).

4° posizione8 strategie per superare la paura del pubblico: La paura di parlare in pubblico, si presenta quando ci ritroviamo a doverci confrontare con questo. In questo articolo sono elencate 8 utili strategie per chi intende migliorare la propria performance.

Lettura di approfondimento:  Vuoi migliorarti? Vai online Riabilitati i social network

5° posizioneDisturbo ossessivo: quando diventa impossibile cacciare i pensieri: Il disturbo ossessivo è caratterizzato dalla presenza di pensieri che possono consistere in parole o immagini, che si presentano contro la propria volontà e sui quali la persona continua a rimuginare. A differenza del disturbo ossessivo-compulsivo, dove vi sono delle compulsioni, ovvero azioni stereotipate e ripetitive volte a far cessare l’ansia, che si presentano in certi contesti e hanno una funzione (es. per scacciare l’ansia, per fare accadere qualcosa, per scongiurare qualcosa), qui i pensieri arrivano alla mente senza uno scopo ben preciso e non dipendono necessariamente dal contesto.

6° posizioneLa profezia che si autoavvera: come smantellare le credenze: Quante volte ci siamo sentiti intrappolati in comportamenti, che avremmo voluto evitare, ma talmente era elevato il livello di ansia, che non potevamo fare a meno di metterli in atto? Comportamenti guidati da una ideologia, da un convincimento, dalle aspettative, dalle così dette “credenze“.

7° posizioneLinee guida per riconoscere e difendersi dallo stalking: Il termine stalking deriva dall’inglese “to stalk” e fa riferimento al comportamento persecutorio di un “cacciatore” che insegue la preda, che maltratta chi cerca di allontanarsi da una relazione violenta.

8° posizioneLa terapia di coppia: La terapia breve strategica di coppia interviene nei casi di conflitto, processi decisionali, percorsi di crescita, “amori difficili” e segue un protocollo composto da 4 fasi…

9° posizioneModelli di famiglia: il rapporto genitori-figli: La reiterazione di determinate modalità comunicative nell’interazione tra genitori e figli da origine a modelli diversi di relazioni familiari, i più comuni nella società italiana sono…

10° posizioneEmetofobia: quando la paura di vomitare diventa un problema? L’emetofobia è un disturbo d’ansia, che ha a che fare con la sfera del controllo e si presenta con una intensa paura e terrore di vomitare. Alla base di questa fobia vi è la paura di non riuscire a prevedere e controllare i propri conati.

Lettura di approfondimento:  In arrivo la nuova legge finanziaria per gli psicologi
I 10 articoli di psicologia più letti del 2012
Dai un voto a questo articolo

Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network!

Dott. Davide Algeri

Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach presso Psicologia Pratica: La psicologia del cambiamento concreto
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach
Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.

_____________________________________________________

© Copyright, www.davidealgeri.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Come ti senti dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per ricevere future notifiche di nuovi corsi o contenuti da leggere. 🙂
Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *