famiglia ricostituita
Vivere in una famiglia ricostituita: come fare e quali difficoltà affrontare
13 agosto 2013
A lezione di Gioia
23 agosto 2013
Tutte le categorie

Superare la paura di guidare in autostrada

Tempo di lettura: 3 minuti

Paura di guidare in autostradaLa paura di guidare in autostrada si presenta spesso senza una causa apparente, e la persona, che prima prendeva l’autostrada con tutta tranquillità, si ritrova come se all’improvviso avesse perso un “potere”.

Percorrere l’autostrada diventa così causa di forti attacchi d’ansia al solo pensiero, fino a trasformarsi in veri attacchi di panico, con sintomi fisici quali tachicardia, ansia, sudorazione, nei casi in cui deve immettersi in autostrada o superstrada, in cavalcavia, montagne, gallerie.

In genere la paura viene percepita come irrazionale, ma nonostante ciò la persona non riesce a fare a meno di affrontare la situazioni fobia che le crea ansia.

Esistono due principali tipologie di paura di guidare in autostrada che si presentano in questi casi: quelle legate alla velocità, dove la persona non riesce più ad andare o superare un certo limite di velocità (es. 120 all’ora) per paura di perdere il controllo e quelle legate alle autostrade o ai luoghi sopra descritti, in quanto spazi aperti o poco “sicuri” nel caso in cui ci si sentisse male e ci fosse bisogno di un aiuto.

Oltre alle precedenti, altre cause che possono generare la stessa paura, come:

  • la paura di perdere il controllo e fare male a se stessi o agli altri;
  • la paura di avere un malore e non riuscire ad ottenere l’aiuto necessario;
  • la paura di morire;
  • la paura di avere un attacco di panico;
  • la paura di rimanere bloccati in gallerie o in spazi aperti;
  • la paura che avvenga qualche imprevisto che non si riesca a controllare.

Tentate soluzioni della paura di guidare in autostrada

Chi soffre della paura di guidare in autostrada, inizialmente, un pò come tutti, prova ad affrontare da solo il problema mettendo in atto delle tentate soluzioni, che finiscono per peggiorare il problema, piuttosto che risolverlo. 

Tra queste, le più comuni sono:

  1. l’evitamento: la persona evita di superare la velocità o finisce per evitare le situazioni che gli creano ansia, ponti, strade prive di “punti sicuri”. In questo caso, la situazione diventa problematica per chi è costretto a spostarsi o per chi lavora fuori città.
  2. la richiesta d’aiuto: la persona, se proprio deve affrontare, chiede a qualcuno di essere accompagnata o può anche percorrere il pezzo di strada stando al telefono con qualcuno che la rassicura.
  3. l’uso di precauzioni: la persona affronta le situazioni ansiogene quando c’è molta gente, in modo da poter chiedere aiuto; percorrere strade più sicure, anche se più lunghe; studia il percorso e tutti gli eventuali ostacoli (cavalcavia, curve, gallerie, lavori in corso, etc.); prendere farmaci prima di guidare. 

Effetti tentate soluzioni

paura guidare autostradaCome anticipato prima, le tentate soluzioni, se usate in casi isolati possono essere un buon “antidoto” per affrontare il problema. Nel momento in cui vengono reiterate, rischiano di rafforzare il problema andando a cronicizzarlo.

Nello specifico:

-> l’evitamento, se inizialmente può far sentire più sicuri, perchè non si corre il pericolo di stare male, in realtà contribuisce a far aumentare la paura di affrontare ciò che fa paura.

Suggerimento: riflettete sul fatto che più evitate, più ingigantite il problema.

-> la richiesta di aiuto, come per l’evitamento, rende la persona incapace di affrontare da sola il problema, con la conseguenza che, nel momento in cui viene a mancare il “salvatore” si rischia di incorrere in stati di forte ansia o panico o se è possibile si evita.

Suggerimento: anche in questo caso, diventa utile riflettere sul fatto che più si chiede aiuto, più si diventa incapaci di affrontare il problema da soli.

-> le precauzioni, se da una parte aiutano la persona ad affrontare la situazione ansiogena, dall’altra finiscono per diventare un “salvagente” di cui non se ne può più far a meno. Il problema, in questi casi, si crea quando la persona non riesce a mettere in atto le precauzioni, per motivazioni esterne. Anche in questo caso, è probabile che si mettano in atto le tentate soluzioni precedenti o che si creino forti attacchi di ansia, che possono sfociare in attacchi di panico.

Suggerimento: individuate e scrivete le precauzioni che mettete in atto e iniziate a correre dei piccoli rischi rispetto a queste.

Come superare la paura di guidare in autostrada

Con la terapia breve strategica sistemica, è possibile modificare il sistema di percezione del problema, grazie anche all’uso di tecniche e strategie psicologiche, costruite ad hoc, che permettono di intervenire in modo efficace sulla paura in tempi molto brevi (una media di 10 sedute), ridimensionando l’ansia eccessiva e irrazionale, ridefinendo la percezione di ciò che fa paura e bloccando l’attivazione di quelle situazioni di allarmismo che si generano in questi casi e che portano all’escalation del panico.

Superare la paura di guidare in autostrada
4.7 (93.33%) 9 votes

Dott. Davide Algeri

Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach presso Psicologia Pratica: La psicologia del cambiamento concreto
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach
Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.

Articoli recenti di Dott. Davide Algeri (guarda tutto)


_____________________________________________________

© RIPRODUZIONE RISERVATA, COPYRIGHT www.davidealgeri.com. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Che emozione hai provato dopo aver letto questo articolo?

9.09% 18.18% 45.45% 9.09% 18.18%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Commenta

Dott. Davide Algeri
Dott. Davide Algeri
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.