Entriamo in punta di piedi nella MENTE… (II parte)
4 agosto 2010
psicoterapia efficace
Psicoterapia efficace: quale “funziona” veramente?
4 agosto 2010
Tutte le categorie

Anoressia maschile: visnoressia

visnoressia anoressia maschile
Tempo di lettura: 3 minuti

visnoressia anoressia maschileAnoressia nervosa

Anoressia nervosa è una grave malattia pericolosa per la vita in cui l’individuo si rifiuta di mantenere un minimo normale peso corporeo, prova una paura intensa di aumentare di peso, presenta una notevole distorsione della percezione della forma o della dimensione del proprio corpo e al contempo un’insoddisfazione per forma e dimensioni del corpo.

Sembrerebbe che l’anoressia e la bulimia oggi non siano più solo una questione femminile.

Anoressia maschile e femminile

Ancora una volta, responsabile la società moderna, che chiede anche ai ragazzi, di pagare lo prezzo della vendita di se stessi attraverso il modo in cui si appare e non per quello che si e’, il prezzo della societa’ della simulazione e dell’immagine, dove anche un muscoletto puo’ fare la differenza.

Si parla infatti sempre più di anoressia maschile, detta anche Visnoressia che si manifesta negli uomini, anche in modo differente.

Mentre infatti nelle ragazza anoressica si vede sempre grassa anche se sottopeso, e finisce col non mangiare fino a stare male, chi soffre di anoressia maschile odia il grasso, ma non smette di mangiare, piuttosto si sforza di sviluppare muscoli. Infatti, per accrescere la poca stima di sé ricorre ad un eccessivo ricorso all’attività fisica per aumentare i muscoli.

Inizia quindi ad iscriversi in palestra e svolge esercizi in modo maniacale, ricorrendo spesso anche ad anabolizzanti o altri prodotti che servono per gonfiare la massa muscolare e a raggiungere la forma fisica “perfetta”. In questo modo si sente più protetto dentro questa sorta di “corazza”, riuscendo a mascherare le proprie insicurezze ed il proprio problema psicologico.

L’anoressia maschile è un problema tende a svilupparsi tra i 13 e i 16 anni quando i ragazzi cominciano a confrontare la propria massa muscolare e a risentire della forma fisica poco gratificante. Iniziano quindi a sentire il bisogno di difendere e mantenere perfetta la propria forma fisica, cercando di nascondere tutte le pecche, per mostrare una immagine di se’ smagliante e priva di insicurezza.

Caratteristiche comportamentali nell’anoressia maschile

  • dieta eccessiva, digiuno o dieta ristretta
  • rituali alimentari
  • preoccupazione per body building, sollevamento pesi o tonificazione muscolare
  • esercizio compulsivo
  • difficoltà a mangiare insieme ad altri
  • misurazione del peso frequente
  • preoccupazione per il cibo
  • fissazione su alcune parti del corpo (es. glutei, cosce, pancia)
  • disgusto per le dimensioni del corpo o la forma
  • percezione distorta per la dimensione del corpo (si sente grasso anche se gli altri gli dicono che è già molto esile)

Caratteristiche emotive e mentali nell’anoressia maschile

  • Intensa paura di diventare grassi o aumentare di peso
  • Depressione
  • Fobia sociale
  • Forte bisogno di controllare
  • Rigidità di pensiero, “tutto o niente”
  • Diminuzione di interesse per il sesso o timori intorno al sesso
  • Possibile conflitto di identità di genere o orientamento sessuale
  • Bassa autostima (usa il peso come una misura di valore)
  • Difficoltà ad esprimere i sentimenti
  • Perfezionismo – si sforza di essere il più pulita, più sottile, più intelligente, etc.
  • Difficoltà di concentrazione
  • Irritabilità, negazione – ritiene che altri abbiano una reazione esagerata rispetto al suo basso peso o alle sue restrizioni caloriche
  • Insonnia

Caratteristiche fisiche di chi soffre di anoressia maschile

  • Basso peso corporeo (15% o più al di sotto di quanto atteso per età, altezza, livello di attività)
  • Mancanza di energia, affaticamento
  • Debolezza muscolare
  • Diminuzione dell’equilibrio e andatura instabile
  • Bassa temperatura corporea, pressione arteriosa, frequenza cardiaca
  • Formicolio alle mani e ai piedi
  • Diradamento dei capelli o perdita dei capelli
  • Lanugine (crescita di peli sul corpo)
  • Aritmia cardiaca
  • Abbassamento dei livelli di testosterone

Come intervenire

Cosa fare di fronte ai primi segnali, sicuramente è essere utile rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta onde evitare che il problema si cronicizzi, creando ulteriori problemi più gravi e in alcuni casi anche irreparabili.

Un intervento psicologico, anche in questo caso può aiutare a far chiarezza sul tipo di problematica che sta alla base del comportamento disfunzionale, trovando le giuste leve che conducano allo sblocco della sintomatologia e alla modificazione della percezione rispetto a sè e al rapporto con gli altri.

Tratto da Anorexia nervosa males

Come ti senti dopo aver letto l’articolo sull’anoressia maschile?

0% 0% 33.33% 33.33% 33.33%

CONTATTA PSICOLOGO MILANO

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679.

HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA?
CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Anoressia maschile: visnoressia
Valuta questo articolo

Dott. Davide Algeri

Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach at Psicologia Pratica: La psicologia del cambiamento concreto
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach
Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.

Latest posts by Dott. Davide Algeri (see all)


_____________________________________________________

© RIPRODUZIONE RISERVATA, COPYRIGHT www.davidealgeri.com. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Che emozione hai provato dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 33.33% 33.33% 33.33%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Commenta

Dott. Davide Algeri
Dott. Davide Algeri
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.