Quando la coppia si perde “per strada”
24 marzo 2014
Conflittualità nella coppia
4 aprile 2014
Tutte le ctegorie

Il CTP e il rapporto con il CTU e il Cliente

Tempo di lettura: 2 minuti

ctp, ctu e clienteUno dei ruoli dello Psicologo che spesso viene da pochi considerato, ma che invece è di fondamentale importanza, è quello di Consulente Tecnico di Parte, il cosiddetto CTP – Psicologo.

Quando questa figura interviene e quali compiti ha: vediamo nel dettaglio.

Nei casi in cui – per vari motivi e in vari contesti – i contrasti tra due parti non risultano superabili in sede giudiziaria, e qualora il Giudice non riuscisse a divenire ad una decisione, Egli può nominare un Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU), che si occuperà dei lavori peritali necessari a rispondere ad alcuni quesiti che il giudice pone.

Le due parti, quindi, in accordo con il proprio legale, possono procedere con la nomina di un proprio consulente, detto Consulente Tecnico di Parte (CTP).

Il rapporto tra CTP e CTU

Il ruolo del CTP è quello di:

  • relazionarsi con il CTU, con l’avvocato di parte e con la parte stessa;
  • presenziare necessariamente a tutti i lavori peritali;
  • assicurarsi che il lavoro del CTU venga svolto con rigore e precisione. Per questo motivo il CTP vigilerà non solo sulla correttezza deontologica del CTU, ma si occuperà anche di analizzare ed interpretare a sua volta il materiale emerso dai colloqui e dagli eventuali test psicodiagnostici somministrati dal CTU.

Al termine di lavori peritali, ossia nel momento in cui il CTU redigerà una propria documentazione che consegnerà al Giudice ed in cui fornirà le risposte ai quesiti posti dal Giudice, il CTP può a sua volta presentare una relazione contestuale (controdeduzioni) a quella del CTU. Il Giudice dovrà tenere conto della documentazione prodotta anche dal CTP (che generalmente contiene obiezioni e/o integrazioni a quanto prodotto dal CTU ed al suo operato).

Lettura di approfondimento:  Ruolo e funzioni del Consulente Tecnico di Parte (CTP)

Il rapporto tra CTP e Cliente

Oltre alle attività relative gli aspetti più tecnici del processo peritale, il CTP ha il compito di relazionarsi con la propria parte, di fornire tutte le spiegazioni necessarie e, soprattutto, supportare lo spesso doloroso percorso peritale.

Proprio il supporto psicologico è una parte fondamentale del ruolo del CTP. Egli deve aiutare il soggetto a comprendere il significato e lo scopo dei lavori peritali, cercando di contenere dubbi e preoccupazioni che naturalmente emergono in questi contesti, oltre a farsi – se necessario – portavoce, nei confronti del CTU, di istanze che il soggetto fatica far emergere durante i lavori peritali.

Infine, anche qualora il Giudice non procedesse alla nomina di un Consulente Tecnico, il soggetto è assolutamente libero di nominare un proprio consulente tecnico che, in concerto con il proprio legale, lavorerà a tutela degli interessi del soggetto e della sua salute psicologica.

Ambiti di intervento

Ecco alcuni casi in cui può intervenire un CTP Psicologo:

  • Separazioni consensuali tra coniugi (con o senza figli)
  • Separazioni giudiziali tra coniugi (con o senza figli)
  • Situazioni di Mobbing
  • Contenziosi in ambito lavorativo
  • Contenziosi con necessità di valutazione del Danno Psicologico
Il CTP e il rapporto con il CTU e il Cliente
Dai un voto a questo articolo

Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network!

Dr.ssa Mara Giani

Dr.ssa Mara Giani

Psicologa, Psicoterapeuta, Mediatrice Familiare
Esperta in EMDR
Offre interventi di psicoterapia ad individui, coppie e famiglie. E' consulente tecnico d’ufficio e consulente tecnico di parte per il Tribunale di Milano.
Dr.ssa Mara Giani

_____________________________________________________

© Copyright, www.davidealgeri.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Come ti senti dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per ricevere future notifiche di nuovi corsi o contenuti da leggere. 🙂
Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *