EMDR: una tecnica utile per l’elaborazione del trauma
28 novembre 2013
5 falsi miti sul disturbo oppositivo provocatorio
3 dicembre 2013
Tutte le ctegorie

Consigli per un buon inserimento a scuola

Tempo di lettura: 2 minuti

inserimento a scuola

Inserimento a scuola

L’inserimento a scuola è un momento molto delicato di crescita e di socializzazione per il bambino. È assolutamente normale che il bimbo manifesti una certa resistenza verso una situazione che non conosce. Ma con qualche accorgimento il genitore può aiutarlo a superarla e a vivere serenamente questa nuova esperienza.

Occorre che l’inserimento sia graduale per permettere al bambino di adattarsi e avere conferme che il distacco da mamma e papà sarà provvisorio. Per questo, la scansione della giornata (fissare cioè dei tempi certi) è molto importante, perché il “conosciuto” dà fiducia.

Per vivere serenamente questa nuova avventura, è molto importante avere fiducia nelle capacità del bimbo. L’importante cioè è che il bambino si senta compreso e che i genitori riconoscano e accettino le sue emozioni, che diano fiducia nelle sue capacità di affrontare la situazione in modo positivo.

L’ingresso alla scuola dell’infanzia è un’esperienza nuova da un punto di vista emotivo e relazionale per ogni bambino, che comporta una serie di cambiamenti. Ciò significa che ci possono essere delle differenze nel modo di affrontare questo momento e adattarsi al nuovo contesto. Occorre, quindi, non dare nulla per scontato ed essere pronti ad affrontare eventuali difficoltà senza ansia. Per questo, è fondamentale che il genitore riconosca le caratteristiche e la personalità del figlio evitando qualsiasi paragone con altri bimbi, rispettando i suoi tempi e le sue reazioni.

In questa fase, è molto importante invitare il bimbo a parlare, in generale, di tutti gli aspetti della sua giornata. È opportuno chiedere a quali attività si è dedicato, come è andata, se si è trovato bene con un compagno in particolare o se si è arrabbiato…E’ bene sempre dimostrare entusiasmo dei suoi resoconti della giornata e partecipare alle nuove scoperte fatte a scuola.

Per favorire l’inserimento a scuola del bimbo, oltre a chiedere le sue opinioni, è fondamentale che il genitore lo aiuti a comunicare i suoi sentimenti, per questo è importante aiutarlo a decodificarli – ‘Come ti senti oggi?’, ‘Ti è piaciuto disegnare?’, ‘Ti sei divertito?’.

Nel momento in cui il bambino viene accompagnato può provare un senso di malessere e di disagio dal distacco con la mamma, l’importante è che la mamma non fugga via se il figlio piange, ma guardarlo negli occhi e rassicurarlo che tornerà a un determinato orario, quello reale. Le bugie materne, pur se a fin di bene (Torno tra 10 minuti, non piangere!), creano danni e disorientano molto il bambino.

È importante non usare mai la minaccia verbale, ad esempio: se non ti comporti bene me ne vado. Questo li renderebbe molto insicuri in ogni circostanza. Al momento del rientro da scuola, è utile dedicare uno spazio solo vostro! Lo spazio può essere dedicato alle coccole, ad una lettura insieme ed anche, perché no, a qualche lavoretto in casa da “condividere”.

Lettura di approfondimento:  Disagio scolastico: fattori di rischio e prospettive d’intervento

Approfondimenti

Consigli per un buon inserimento a scuola
Dai un voto a questo articolo

Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network!


_____________________________________________________

© Copyright, www.davidealgeri.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Come ti senti dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per ricevere future notifiche di nuovi corsi o contenuti da leggere. 🙂
Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *