Adescamento online: come si manifesta e consigli per i genitori
14 aprile 2015
Cookie Policy
22 aprile 2015
Tutte le categorie

Che periodo nero!

Tempo di lettura: 2 minuti

umore-neroA volte le emozioni possono farci credere che la vita sia assai peggio di quanto in realtà non sia. Quando invece sei di buon umore la vita appare magnifica.

Quando qualcosa non va e si è già tristi o arrabbiati, la vita sembra intollerabile e difficile, ogni piccolo cambiamento avvertito rispetto alle aspettative, come ad esempio una minima divergenza di un altro alla tua opinione e subito questo sembra un affronto personale, inizi a vedere malvagità in chi ti sta attorno e diventi insofferente verso il prossimo.

Spesso la lettura che diamo agli accadimenti della vita dipende dal nostro equilibro emotivo, ed è da questo influenzata.

La nostra vita raramente peggiora o migliora da un’ora all’altra o da un giorno all’altro.

Magari può succedere che la mattina ci si svegli raggianti, poi durante il giorno si accumulano emozioni negative e queste possono condurci la sera a pensare di odiare il nostro lavoro, il nostro compagno e ci portano a leggere in maniera nera e negativa il presente e il futuro.

Un cambiamento così rapido e drastico può sembrare assurdo, se non addirittura ridicolo, ma ci caschiamo tutti quanti. Quando le emozioni negative ci travolgono perdiamo il senso delle proporzioni e tutto ci sembra drastico.

Dimentichiamo che quando siamo di buon umore, vediamo le cose diversamente, il nostro lavoro ci appare piacevole, siamo più positivi verso i nuovi incontri e aperti al futuro.

Quando siamo giù, invece che renderci conto che sono le nostre emozioni a condurci verso una lettura diversa della realtà, molti attribuiscono a circostanze, persone ed oggi la ragione del loro malessere.

Cambiare umore: esercizio pratico

Invece di farti travolgere dalle tue emozioni negative, prova a mettere in dubbio il tuo giudizio. Prova a pensare:“Sì è vero, mi sento arrabbiato (o frustrato, triste) sono di malumore. Mi sento negativo.”

Lettura di approfondimento:  Anestesia emotiva: quando diventa difficile "sentire" le emozioni

Quando sei di malumore impara a lasciar correre. Consideralo un’inevitabile condizione umana che col tempo passerà. Evita di misurare e mettere sul bilancino la tua vita quando le condizioni non sono opportune. E’ un sistema emotivamente suicida. Se il problema è significativo, questo resterà anche nelle condizioni migliori, allora in quel caso è opportuno affrontarlo, magari anche con l’aiuto di un professionista, mentre quando si tratta solo di stati umorali transitori, non prenderli troppo sul serio.

La prossima volta che ti senti giù, per qualsiasi ragione, ricorda a te stesso: “Anche questa passerà”!… e vedrai che passerà davvero.

Che periodo nero!
Valuta questo articolo
Dr.ssa Monica Salvadore

Dr.ssa Monica Salvadore

Psicologa del lavoro e Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale
Specialista in Risorse umane
Collabora con enti di formazione e società di consulenza aziendale, occupandosi di formazione, orientamento professionale e outplacement.
Dr.ssa Monica Salvadore

_____________________________________________________

© RIPRODUZIONE RISERVATA, COPYRIGHT www.davidealgeri.com. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Che emozione hai provato dopo aver letto questo articolo?

Lettura di approfondimento:  Menzogna: i gesti che ci tradiscono

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Commenta

Dr.ssa Monica Salvadore
Dr.ssa Monica Salvadore
Psicologa del lavoro e Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale Specialista in Risorse umane Collabora con enti di formazione e società di consulenza aziendale, occupandosi di formazione, orientamento professionale e outplacement.