bibliografia-terapia-strategica
Bibliografia del modello Strategico
31 dicembre 2010
Valutazione obbligatoria rischio stress lavoro correlato
4 gennaio 2011
Tutte le categorie

Meno ansia per il nuovo anno!

Tempo di lettura: 2 minuti

Non essere così triste e pensieroso,

ricorda che la vita è come uno specchio:

ti sorride se la guardi sorridendo

Jim Morrison

anno-nuovoIl nuovo anno, in genere, porta tanto entusiasmo, voglia di novità, di miglioramento e tanta voglia di fare.

Ma c’è invece chi vive l’arrivo del nuovo anno, carico, di ansia e depressione per tutti i sogni, come al solito, non realizzati.

Mario sta malissimo e preferirebbe starsene a letto, piuttosto che passare il solito capodanno con la madre e i suoi vecchi amici. Ma è obbligato a passarlo con loro, cercando di controllare i “pugni gastrici” e la nausea che proverà durante la cena. Per l’ennesima volta, dovrà finta di gioire per il nuovo anno, che già sa, sarà l’ennesimo fallimento.

Mario, però, non è l’unico che soffre di ansia e depressione per quello che dovrebbe essere la fine del vecchio e l’inizio del nuovo.

Cosa accade a Mario?

Puntualmente, arriva alla fine dell’anno, sperando sempre che quello nuovo vada diversamente meglio. Si pone degli obiettivi, spesso più grandi di quelli che è in grado di realizzare e come ci si può immaginare, ci rimane deluso.

Strategia per “far funzionare” al meglio il nuovo anno

Lo stratagemma di cui bisogna tener conto è quello del “partire dopo per arrivare prima“.

Ovvero, non crearsi delle grandi aspettative (partire dopo), piuttosto porsi degli obiettivi concreti e raggiungibili (per arrivare prima).

Ciò eviterà che si crei il solito circolo vizioso (aspettativa -> delusione dell’aspettativa), che ha come effetto l’inevitabile delusione e lo scoraggiamento.

Riuscire a realizzare dei piccoli obiettivi, contribuirà anche a rafforzare l’autostima, fornendo quel carburante che permetterà di andare avanti serenamente e continuando a mantenere la voglia di fare.

Inutile quindi crearsi false aspettative, meglio piuttosto porsi in un atteggiamento senza aspettarsi niente, qualcuno direbbe, aspettarsi il peggio per scaramanzia, ma cercando al tempo stesso di mantenere la grinta e l’entusiasmo che abbiamo dentro.

Meno ansia per il nuovo anno!
Valuta questo articolo

Dott. Davide Algeri

Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach at Psicologia Pratica: La psicologia del cambiamento concreto
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach
Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.

_____________________________________________________

© RIPRODUZIONE RISERVATA, COPYRIGHT www.davidealgeri.com. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Che emozione hai provato dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Commenta

Dott. Davide Algeri
Dott. Davide Algeri
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.