Esercizio per l’identità professionale: da dove parto?
8 aprile 2010
ortoressia
Ortoressia: il mangiare sano che fa male
8 maggio 2010
Tempo di lettura: 2 minuti

psicologo-milano-identita-professionaleIdentità professionale: dove vado?

Ovvero dove voglio arrivare, qual è il mio obiettivo professionale?

Adesso è il momento di porsi questa domanda. La definizione dell’obiettivo professionale rappresenta l’ultimo step del percorso di autovalutazione perché origina dalla rielaborazione di interessi, valori, caratteristiche personali, emersi dalle esercitazioni precedenti.

Un progetto professionale deve comprendere campi di competenza, desideri, aspettative, condizioni lavorative, ma soprattutto potenzialità e vincoli personali.

Indica, infatti, la direzione che devi dare alla tua ricerca e sarà il metodo per impostare la comunicazione del tuo C.V.

Un obiettivo ben formulato deve essere chiaro e realistico

Concentrati sul prossimo lavoro che vorresti fare e rispondi a queste domande ti aiuteranno a formulare il tuo obiettivo:

  • Cosa vorresti fare? (descrizione dell’obiettivo)
  • In quale area organizzativa
  • Livello di responsabilità ricercata
  • Tipologia di azienda
  • Dove (area territoriale)
  • Quali condizioni contrattuali (Lavoro dipendente, part/full time, autonomo, rapporto di consulenza)

Ora focalizza l’attenzione sulle risorse necessarie:

  • Punti di forza
  • Aree di sviluppo/miglioramento
  • Punti deboli/vincoli

Definisci quindi le tappe di lavoro

  • Quali percorsi formativi/lavorativi per sviluppare e acquisire le risorse necessarie
  • Quali strategie per affrontare gli elementi problematici
  • Quali azioni e quali tempi per raggiungere l’obiettivo

Poniti, inoltre, queste ultime domande per controllare se l’obiettivo è stato definito in modo corretto.

  • E’ espresso in positivo?
  • E’ un obiettivo preciso?
  • E’ descritto in modo concreto?
  • Posso comunicarlo a un’ altra persona e farmi capire? E’ possibile?
  • Qualcun altro lo ha già fatto?
  • Cosa mi mostrerà che ho raggiunto il mio obiettivo?
  • Raggiungere questo obiettivo è sotto il mio controllo?
  • I costi da pagare e le conseguenze per raggiungerlo sono accettabili?
  • Se lo potessi avere adesso lo vorrei veramente?

Questo lavoro può apparirti noioso e inutile, ma non è così perché dedicarti del tempo per capire realmente cosa vuoi e chi sei, è un arricchimento, inoltre adesso hai degli strumenti che imparerai a utilizzare per valorizzarti nel migliore dei modi e per sviluppare la tua autoefficacia.

Identità professionale: dove vado?
Dai un voto a questo articolo

Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network!


_____________________________________________________

© Copyright, www.davidealgeri.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Come ti senti dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per ricevere future notifiche di nuovi corsi o contenuti da leggere. 🙂
Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *