separazione-cosa-dire-ai-bambini
Separazione: reazioni dei figli e consigli per i genitori
27 Mar 2012
Un fumetto contro l’abusivismo
31 Mar 2012
Tutte le categorie

Come si diventa giocatori d’azzardo?

Tempo di lettura: 2 minuti

sete-di-denaroIl gioco d’azzardo patologico nasce dall’intreccio di fattori individuali, ambientali e neurobiologici e rappresenta una malattia progressiva; ciò significa che è possibile individuare delle fasi di sviluppo della patologia.

  • Fase di vincita: è caratterizzata dal gioco occasionale, dove il giocatore gioca per divertirsi e passare il tempo. In questa fase solitamente avviene una vincita importante che genera l’illusione di guadagno e successo attraverso il gioco. In questa fase si innesca la dipendenza psicologica ed il soggetto è portato ad investire sempre più tempo e denaro nel gioco.
  • Fase perdente: caratterizzata dall’inseguimento di una vincita che non arriva. Il giocatore non riesce a smettere di giocare attribuendo la causa delle perdite ad un periodo di scarsa fortuna: diventa irritabile, agitato, si ritira dagli altri, la vita familiare è faticosa, inizia a mentire e a chiedere prestiti.
  • Fase di rincorsa della perdita: il soggetto gioca sempre più, chiede prestiti nel tentativo di recuperare il denaro perso continuando a raccontare ed a raccontarsi che, recuperando il denaro perso, con la vincita che non mancherà, sarà l’ultima volta (il gioco viene visto come l’unica possibilità di redenzione e recupero).
  • Fase della disperazione: il soggetto ha completamente perso il controllo, assorto nella sua attività e nei suoi pensieri di gioco, si trova sovente in una situazione critica anche rispetto al mantenimento minimo degli impegni quotidiani. La fase cruciale è quella della perdita della speranza, dove possono esserci pensieri e tentativi di suicidio, problemi con la giustizia, economici, crisi coniugali e divorzi.
  • Fase di ricostruzione e ricerca di una nuova vita: coincide con la determinazione di interrompere l’attività di gioco cercando aiuto. C’è un tentativo realistico da parte del giocatore di sospendere l’attività di gioco, torna la speranza, si pianifica un piano di risarcimento dei debiti, diminuiscono le preoccupazioni legate al gioco, migliora l’autostima e i rapporti familiari.
Lettura di approfondimento:  Bullismo e cyberbullismo a scuola: intervenire in modo efficace

Che tipo di intervento?

Il gioco d’azzardo patologico necessita di un intervento strutturato e multimodale.

Il trattamento terapeutico può essere di tipo ambulatoriale o residenziale.

Le azioni terapeutiche consistono soprattutto in interventi psicoterapeutici individuali e familiari, interventi educativi, gruppi di auto-mutuo-aiuto, supporto legale e terapia farmacologica se necessaria.

Scritto dalla Dr.ssa Cristina Bianchi

Bibliografia:

  • Il gioco d’azzardo eccessivo (R: Ladoucer)
  • Il gioco d’azzardo in Italia, i dati e la ricerca (Centro studi Gruppo Abele, Associazione per lo studio del gioco d’azzardo)
Commenta su Facebook
Come si diventa giocatori d’azzardo?
Valuta questo articolo

Dott. Davide Algeri

Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach at Psicologia Pratica: La psicologia del cambiamento concreto
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach
Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.

_____________________________________________________

© RIPRODUZIONE RISERVATA, COPYRIGHT www.davidealgeri.com. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Che emozione hai provato dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Lettura di approfondimento:  Cose serie: il gioco!
Dott. Davide Algeri
Dott. Davide Algeri
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.