applicazioni-psicologiche-iphone
La nuova frontiera della psicologia? Le applicazioni Iphone
22 Dicembre 2010
bibliografia-terapia-strategica
Bibliografia del modello Strategico
31 Dicembre 2010
Tutte le categorie

Cosa pensi…su Facebook!

Tempo di lettura: 2 minuti

thinking-facebookDiversi modi di essere su Facebook

Ormai è un dato di fatto, Facebook parla sempre più al posto nostro. I nostri pensieri sempre più tradotti da frasi stereotipate, ma che al contempo racchiudono il senso di quello che ci passa per la mente in quel determinato momento.

C’è anche chi va alla ricerca della frase che fa al caso suo, proprio per rendere l’idea di ciò che sta pensando in quel determinato momento.

C’è chi è impegnato a tenere attivi gruppi di 10,000 e passa persone/fan, per mantenere lo status che si è creato… o forse perché non può più farne a meno?

Siamo sempre più vicini all’era in cui è la macchina che parla al posto dell’uomo.

Certo, è sempre l’uomo che crea tutte quelle frasi, applicazioni, citazioni e materiale in generale, che appare su questo ormai conosciutissimo social network.

Ma come tutti sappiamo, sempre più, la rete si sta sostituendo, in molti casi (e non in tutti per fortuna) un po’ a tutto ciò che è reale.

E appunto, è ciò che oggi sta in un certo qual modo facendo Facebook, rispondendo al posto nostro con frasi, motti di spirito, immagini, canzoni, messaggi vocali, che spiegano il nostro stato d’animo.

Sempre più si creano relazioni sulla rete. Ad esempio, a Milano e non solo, chi si trova ad essere definito nella vita reale uno “sfigato”, ha la possibilità, su Facebook di essere un “figo”, perché si sa “muovere” meglio, perché ha mille e più amici, perché riesce ad accedere a contenuti che altri spesso condividono. Ed è così che il virtuale influenza ancora una volta il reale, a tal punto che in alcuni casi, qualche ragazzo o ragazza viene notato a scuola per quello che ha scritto o postato sul proprio profilo; ed è così che il narcisismo si fa strada a discapito dell’isolamento.

Lettura di approfondimento:  Eventi online su Facebook

Oggi questo è visto come un elemento negativo, ma chissà forse un giorno, gli “sfigati” saranno proprio quelli che non sapranno utilizzare le nuove tecnologie.

Noi speriamo sempre che ciò non accada, ma da come si stanno mettendo le cose, è in costante aumento la gente che passa molto più tempo della propria giornata su internet, piuttosto che nella vita reale.

Forse sarebbe auspicabile un futuro in cui piuttosto la tecnologia sia da supporto alla vita reale-relazione dell’essere umano?

Voi che ne pensate?

Commenta su Facebook
Cosa pensi…su Facebook!
Valuta questo articolo

Dott. Davide Algeri

Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach at Psicologia Pratica: La psicologia del cambiamento concreto
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach
Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.

_____________________________________________________

© RIPRODUZIONE RISERVATA, COPYRIGHT www.davidealgeri.com. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da davidealgeri.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte. E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Che emozione hai provato dopo aver letto questo articolo?

Lettura di approfondimento:  Informansia: informa sul livello di gestione dell’ansia

0% 0% 0% 0% 0%

Contatta lo psicologo

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR.


HAI BISOGNO DI UNO PSICOLOGO NELLA TUA ZONA? CERCALO NELLA RETE DI PSICOLOGI

Dott. Davide Algeri
Dott. Davide Algeri
Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale e Coach Aiuto le persone a trovare semplici soluzioni pratiche a problemi complessi.