DR. DAVIDE ALGERI

PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA
CONSULENTE DI COPPIA E SESSUOLOGO
BUSINESS COACH PSYCHOLOGIST

Psicologo Psicoterapeuta Milano - Davide Algeri


Lo psicologo psicoterapeuta non lavora sulle persone, ma con le persone, aiutandole a modificare la percezione, il punto di vista e di conseguenza i comportamenti che non funzionano.
Le persone, infatti, vanno bene così come sono e spesso è il loro approccio o il loro atteggiamento che non va, se viene applicato in ogni situazione.
Lo psicologo aiuta a trovare delle alternative al proprio modo di essere , al proprio modo di reagire e quindi ad essere più liberi, liberi di scegliere.

Davide Algeri

Mi chiamo Davide Algeri, sono uno psicologo psicoterapeuta di Milano, e aiuto le persone a trovare soluzioni pratiche e semplici a problemi complessi.

Vi è mai capitato?

Vi siete mai trovati in una situazione particolarmente difficile da gestire, che vi ha generato dei blocchi, impedendovi di vivere serenamente e di avere il pieno controllo di voi stessi?

Ad esempio un caso in cui vi sentivate molto stressati dove avete fatto di tutto per cercare di superare l’ansia, con l'effetto che più vi sforzavate di uscire da quello stato più ci finivate dentro? O una situazione dovuta ad un cattivo rapporto con i colleghi, con gli amici o con il partner, che a lungo andare vi ha logorato, facendovi sentire insoddisfatti e impotenti? O ancora un lutto o una separazione che vi ha creato forte sofferenza e un senso di disperazione, dove più cercavate di tirarvi su, più sentivate di non avere né la voglia, né le energie per fare altro? E vi siete mai trovati di fronte ad un blocco decisionale dal quale non riuscivate ad uscire, e per quanto continuavate a fare la lista dei pro e dei contro e a chiedere il parere degli altri, alla fine o rinunciavate o vi trovavate a decidere alla fine?

In tutte queste situazioni, come in altre simili, spesso ci si arma di buone intenzioni e si segue il buon senso, ma nonostante ciò non si riesce ad uscirne fuori, per un semplice motivo: perché si è coinvolti!

Ora per uscire dal problema è necessario guardarsi dall'esterno. A volte, quando la situazione richiede poche risorse emotive, è possibile farlo autonomamente. In altre, invece, quando il carico emotivo diventa eccessivo, il supporto di qualcuno esterno ai fatti puó aiutare a sbloccare la cosa.

Anche a me è successo...

Blocchi emotiviAnche a me è successo in passato di trovarmi in situazioni che mi hanno creato disagio, rapporti finiti male e scelte difficili dalle quali non riuscivo ad uscire proprio perché ero coinvolto, e dove la paura di sbagliare mi ha bloccato, rallentando fortunatamente per poco, il mio percorso di crescita. Proprio come è accaduto con la mia scelta professionale.

Fin da giovane avevo la propensione ad aiutare gli altri. In che modo? Ascoltandoli e cercando insieme a loro di trovare delle soluzioni concrete ai loro problemi. Spesso mi ritrovavo a farlo con amici, ma anche con estranei, e questo non mi pesava affatto. Inizialmente pensavo fosse una caratteristica comune, poi crescendo mi resi conto che non era così (mi ringraziavano spesso per l'ascolto e per l'aiuto che riuscivo a dare).

Al momento della scelta universitaria, insicuro su quale percorso intraprendere e spinto anche dalle aspettative dei miei cari, decisi di iscrivermi in Ingegneria. Fu una scelta puramente razionale, guidata dal buon senso, perché in un forte periodo di crisi, questa mi avrebbe dato maggiori possibilità di trovare lavoro dopo la laurea. Nonostante ció mi sentivo poco convinto della scelta, non mi sentivo appassionato. Decisi comunque di provare e si dimostrò un fallimento. Consapevole del fallimento, decisi di seguire l'alternativa, ovvero la scelta "emotiva", fidandomi della mia propensione ad essere di aiuto agli altri e mi iscrissi in Psicologia. Volevo trasformare quella che era la mia dote in una professione.

Psicologo per passione

Ben presto la mia scelta alternativa si dimostrò corretta. Mi sono così laureato in Psicologia Clinica e di Comunità nel 2005 a Palermo, iscrivendomi all'Ordine degli Psicologi della Lombardia, subito dopo l'abilitazione alla professione di psicologo. Ero soddisfatto, ma nonostante ciò sentivo che mancava ancora qualcosa. Mi sembrava tutto così fumoso e astratto e mi domandavo come avrei potuto aiutare concretamente qualcuno solo con quelle nozioni che avevo appreso. Ero alla ricerca di altro, ma non sapevo bene di cosa.

Così verso la fine della mia carriera universitaria, colto da un periodo di crisi, mi avvicinai alla scuola Junghiana, ma anche lì non ero molto convinto. Fino a quando un giorno, mentre cercavo qualcosa di "concreto" che potesse aiutare una persona a me cara che soffriva di attacchi di panico, mi sono imbattuto in un articolo della rivista di Psicologia Breve Strategica e Sistemica che offriva suggerimenti concreti per affrontare il panico.

Ebbi così un'intuizione, avevo capito finalmente cosa differenziava uno psicologo da uno psicoterapeuta e pensai: "E' così che io voglio lavorare un giorno come psicologo psicoterapeuta".

La Psicologia Pratica: il mio metodo di intervento

Metodo vincenteAvevo trovato quello che cercavo, ovvero un approccio di psicoterapia pratico che fosse breve, ma al tempo stesso efficace (se vuoi approfondire leggi come funziona la terapia breve strategica e l'efficacia della psicoterapia breve strategica). Fu da quel momento che decisi di dare un taglio concreto al mio modo di fare psicologia, iniziando a porre le basi del mio approccio di Psicologia Pratica e puntando ad acquisire una formazione che potesse fornirmi strumenti e strategie da utilizzare per il benessere delle persone.

Lasciai così il percorso iniziato nella scuola Junghiana e, dopo essermi trasferito a Milano, dove intanto avevo trovato lavoro, iniziai a frequentare la Scuola di Psicoterapia Breve Strategica di Arezzo, sotto la supervisione diretta del prof. Giorgio Nardone (Leggi un'intervista che ho rilasciato sul metodo strategico breve).

Ero affascinato, ed al tempo stesso emozionato, per le conferme che ricevevo dal percorso che avevo intrapreso. Apprendevo con un'enorme facilità le tecniche e i protocolli di intervento che ci venivano trasferiti e li mettevo in pratica spontaneamente, come se quel modo di fare psicoterapia mi appartenesse già. Decisi così di lanciare il primo blog di Psicologia Pratica iniziando a fornire suggerimenti e strategie utili per affrontare le problematiche più comuni.

Recensione guzzetti

Passione per la Psicologia e... per le nuove tecnologie

La mia passione per le nuove tecnologie, coniugata con quella per la psicologia, mi ha portato a lavorare nel 2008 come ricercatore per alcuni progetti europei, insieme al prof. Giuseppe Riva, dell'Università Cattolica di Milano, dove mi sono occupato di studiare protocolli clinici per il trattamento di ansia, fobie, stress, disturbo post traumatico attraverso l’uso della realtà virtuale. (Pubblicazioni scientifiche sul lavoro svolto).

Nel 2010 ho fondato, insieme al collega Luca Mazzucchelli, il gruppo AlgeriMazzuchelli di Psicologia Innovativa sviluppando le prime applicazioni psico-educative per Smarthphone e per il web (Genitori si diventaInformAnsia e Se...sso sul Sesso) ed un anno dopo il Servizio Italiano di Psicologia Online, primo sito italiano che fornisce supporto psicologico online, promuovendo il benessere globale della persona e orientandola nel percorso che meglio si adatta alle sue specifiche esigenze (Intervista su Repubblica: è utile la psicologia online?).

Recensione progetti

Sempre nel 2011, mentre mi formavo e svolgevo la mia attività privata, parallelamente ho iniziato a collaborare con il laboratorio di Psicologia Clinica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, operando come psicologo in farmacia all'interno di alcuni sportelli psicologici di Milano, dove offrivo consulenze a individui e coppie. Nello stesso anno ho iniziato una collaborazione con l'associazione AUSER Forlanini di Milano, come psicologo conduttore di gruppi di mutuo-aiuto per anziani, volti al raggiungimento del benessere psico-fisico.

Dal 2011 al 2013 ho collaborato anche con l'Ordine degli Psicologi della Lombardia come consulente all'interno del gruppo di lavoro "Psicologia e nuove tecnologie", occupandomi di studiare strumenti e modalità di interventi della psicologia a distanza.

Le mie specializzazioni

Nel 2011 mi specializzo in psicoterapia breve strategicaabilitandomi all'esercizio dell'attività di psicoterapeuta ad Arezzo, presso la scuola quadriennale di Psicoterapia Breve Strategica, sotto la diretta supervisione del prof. Giorgio Nardone. (Approfondisci leggendo le domande e risposte sulla Psicoterapia Breve Strategica)

Andando avanti nel mio crescita professionale di psicologo psicoterapeuta, sempre spinto dal desiderio di acquisire ulteriori strumenti pratici da inserire nella mia "cassetta degli attrezzi", scelgo di approfondire il tema della sessuologia iscrivendomi, prima ad un corso base e poi ad uno avanzato, ottenendo una specializzazione in sessuologia clinica presso l'A.I.S.P.A. (Associazione Italiana Sessuologia Psicologia Applicata) sotto la diretta supervisione del prof. Willy Pasini. (Leggi maggiori informazioni sulla consulenza sessuologica).

Inizio così ad occuparmi in maniera più approfondita dei problemi legati alla sfera sessuale, alla terapia di coppia e al tema delle parafilie, ovvero delle perversioni sessuali. (Scopri di più sulla terapia di coppia o vai alla presentazione del libro "La coppia strategica")

recensione-su-psicologo-milano

Interessato ad ampliare anche l'ambito giuridico collegato alla psicologia, viste anche le diverse richieste di perizie che nel tempo mi arrivavano, decido di perfezionarmi come Psicologo Forense, presso il Centro Universitario Internazionale curato dal prof. Guglielmo Gulotta.

Nel mio percorso di crescita personale e professionale ho scoperto la Psicoterapia Evolutiva del prof. Giulio Cesare Giacobbe e, appassionandomi al metodo in quanto anch'esso molto concreto (vai alle domande e risposte sulla Psicoterapia Evolutiva) ho cominciato ad utilizzare, sotto la sua diretta supervisione, il training per lo sviluppo della personalità adulta, che si integra perfettamente con l'approccio breve strategico, allargando l'intervento a problematiche legate all'autostima, al giudizio degli altri e a situazioni di dipendenza affettiva.

Nel 2017 amplio la mia formazione come psicologo psicoterapeuta aggiungendo al mio bagaglio di conoscenze e competenze la Terapia a Singola Seduta. Inizio così ad offrire per la prima volta nel contesto milanese un intervento che massimizza l'efficacia di ogni singola (e spesso unica) seduta di psicoterapia o sessione di coaching (scopri di più sulla come funziona (scopri di più sulla come funziona l'intervento a Singola Seduta).

 

Non solo clinica, ma anche Coaching

La mia formazione in Terapia Strategica Breve, mi ha permesso di allargare la visione a 360°, consentendomi di intervenire, oltre che in ambito clinico come psicologo psicoterapeuta, anche in quello aziendale offrendo interventi di coaching, attraverso il modello del problem solving strategico, ad AD, Imprenditori e Manager (scopri il mio progetto di Coaching Milano).

Recentemente, sempre allo scopo di fornire un aiuto mirato e puntuale, ho approfondito il tema delle emozioni attraverso il corso ESaC (Emotional Skill and Competeciences), unico corso certificato da Paul Ekman, massimo esperto mondiale in merito a teorie e modelli scientifici sul comportamento emotivo e la comunicazione non verbale, presso l'I&GManagement.

Sempre nell'ambito delle emozioni, ho approfondito anche gli studi sull'Intelligenza Emotiva di Daniel Goleman, avendo avuto anche l'opportunità di conoscerlo dal vivo. L’Intelligenza Emotiva è l’abilità di gestire noi stessi, le nostre Emozioni, di esserne Consapevoli, ma è anche l’abilità di renderci conto di cosa ci rende Produttivi, cosa ci distrae dal raggiungimento dei nostri Obiettivi e cosa invece ci rende più Efficaci. [cit. Daniel Goleman]

Davide Algeri e Daniel Goleman

Per potenziare le mie competenze nell'ambito del Coaching ho frequentato un Corso di Alta Formazione in Business Coaching Psychology, unico in Italia riconosciuto dall’International Society for Coaching Psychology, che recepisce la norma UNI 11601-2015. Grazie a questa formazione ho acquisito e utilizzato i principali approcci teorici, i modelli, le tecniche e gli strumenti di Business Coaching Psychology basati sull'evidence-based coaching.

Sono membro dell'Associazione Internazionale "The International Society for Coaching Psychology (ISCP)".

Sono tra i primi ad utilizzare l'Intervento a Seduta Singola sul territorio milanese, proponendola per problematiche legate al rapporto di coppia e alla sessualità, difficoltà legate alla gestione del successo professionale di manager, imprenditori, artisti, sportivi e personaggi famosi. A questi fornisco interventi anche singoli che si adattano in modo ottimale a quelli che sono i ritmi frenetici di chi opera in questi ambiti e che si ritrovano spesso bloccati all'interno di dinamiche diverse dal comune.

In cosa mi differenzio dagli altri come psicologo psicoterapeuta

Differenza tra me e i colleghiFin dall'inizio della mia formazione professionale come psicologo psicoterapeuta, spinto proprio dal desiderio di fornire un aiuto psicologico reale e concreto, ho cercato di acquisire diverse tipologie di intervento basate più sul fare e sull'agire per cambiare, che solo su un "parlare" prettamente teorico.

La frase che esprime al meglio il mio modo di intendere la psicologia è quella di Heinz Von Foerster: "Se vuoi vedere impara ad agire".

Per questo il mio metodo può essere considerato unico, in quanto rappresenta la combinazione di diversi approcci e mi permette, come psicologo psicoterapeuta, di:

  1. definire un quadro chiaro del problema in 1 massimo 2 sedute/sessioni;
  2. fornirti strategie e strumenti pratici che si adattano al problema presentato;
  3. guidarti verso un cambiamento che potrai toccare con mano già dalle prime sedute;
  4. aiutarti ad uscire dal problema in tempi brevi.
Recensione psicologo Gerboni

Perché dovresti scegliermi?

  1. Perché amo il mio lavoro;
  2. Perché fornisco soluzioni concrete a problemi complessi;
  3. Perché sono uno psicologo psicoterapeuta;
  4. Perché utilizzo un approccio integrato offrendo supporto da diversi punti di vista;
  5. Perché ho un’esperienza pluriennale nel mio settore;
  6. Perché chi mi conosce dice che ispiro fiducia;
  7. Perché sono vicino a te.

Cosa posso fare per te

Aiuto psicologicoSvolgo la libera professione come psicologo psicoterapeuta ormai da oltre dieci anni e sono in grado, dopo un'attenta valutazione, di costruire insieme a te le strategie più adatte ad intervenire sul tuo problema specifico. Questo grazie anche alla mia unica formazione professionale che mi permette ad oggi di utilizzare una Psicologia Pratica.

Oltre a fornire aiuto psicologico, offro interventi di psicoterapia breve strategicaterapia di coppia e consulenza per problemi sessuologici.

Il mio metodo, che si basa su tecniche di problem solving e solution oriented, mi ha permesso di allargare il campo, oltre all'ambito clinico, anche a quello aziendale, offrendo interventi di coaching rivolti a manager e imprenditori.

Se poi ti trovi fuori Milano e desideri avere un colloquio con me, metto a disposizione la possibilità di consulenze online.

Infine, per darti qualche esempio di come lavoro ti invito a leggere qualcuno dei miei articoli che trovi di seguito dove troverai dei suggerimenti pratici e concreti: